Lavoratori Precari Scuola :16 luglio manifestazione e sit in del Coordinamento Precari Scuola

Scritto da: -

LA CULTURA E' UN VALORE, NON UN PUNTO DELLO SPREAD!

16 luglio.jpg

 

A Roma il 16 luglio, ore 10, in piazza Montecitorio. manifestazione e sit in organizzati dal Coordinamento Precari Scuola.

Le motivazioni :

PER I DIRITTI DEI PRECARI CONTRO IL MASSACRO DELLA SCUOLA

Si profilano nuovi, inaccettabili e insopportabili sacrifici per i lavoratori della scuola, i docenti, gli Ata, i tecnici di laboratorio, i collaboratori scolastici.

Il governo umilia i docenti precari da anni o da lustri in servizio nelle scuole e in attesa nelle Graduatorie ad esaurimento, con la proposta oscena di un assurdo e ridicolo “concorso” a cattedre inesistenti, visti gli esuberi e i nuovi 16.000 tagli previsti dalla spending review, che non è altro che l’ennesima manovra ammazza-precari.

In barba al “merito” tanto strombazzato e alla “qualità” che dicono di voler promuovere creando squallide gerarchie tra docenti all’interno delle scuole, stanno riconvertendo sul sostegno i docenti in esubero, violando i diritti dei disabili, e hanno stabilito che i soprannumerari, vittime dei tagli, vadano a insegnare materie nelle quali NON SONO ABILITATI! 
Tutto questo con l’alibi della crisi e della necessità del risparmio: BASTA!! IL FUTURO DELLA SCUOLA STATALE E DEI RAGAZZI NON PUO’ ESSERE “BRUCIATO” IN QUESTO MODO BARBARO!

Noi non ci stiamo. Non dobbiamo, non possiamo! HANNO DECRETATO LA MORTE DELLA SCUOLA PUBBLICA E STATALE: E’ UN ATTENTATO ALLA CIVILTA’! 

LA CRISI LA PAGHI CHI L’HA DETERMINATA!

Noi non ci faremo “selezionare” di nuovo, con tutti i titoli e l’esperienza che abbiamo, perché questo significherebbe NEGARE LA VALIDITA’ DELLE GRADUATORIE, GETTARE VIA UNA VITA INTERA DI SACRIFICI E DI IMPEGNO SERIO E SPUTARE SU QUELLA PROFESSIONALITA’ TANTE VOLTE RICONOSCIUTA DALLE FAMIGLIE, DAGLI STUDENTI E DALLA SOCIETA’ CIVILE! 

NO ALLE RICONVERSIONI INDECENTI! 
NO ALLA MORTIFICAZIONE DEL CONCORSO-TRUFFA!
NO AL TRADIMENTO DELLE ASPETTATIVE DEI PRECARI “STORICI”!

PRETENDIAMO IL RISPETTO DEL PIANO TRIENNALE DI ASSUNZIONI (decr. interministeriale del 03/08/2011) E DELLA NOSTRA DIGNITA’!

LA CULTURA E’ UN VALORE, NON UN PUNTO DELLO SPREAD!!!

La pagina Facebook dell’evento

Vota l'articolo:
3.93 su 5.00 basato su 43 voti.