Aiuti per le famiglie e le scuole alluvionate di Aulla da genitori e bambini di tutta Italia

Scritto da: -

Oltre che dell'aiuto di singole classi e di benefattori, le famiglie alluvionate di Aulla beneficeranno di alcune iniziative di solidarietà che vanno avanti già da tempo. Una è quella del 'compleanno solidale' dell'AGe di Paderno Franciacorta (BS)

Alluvione-Aulla.jpg

Aiuti per le famiglie e le scuole alluvionate provenienti da genitori e bambini di tutta Italia saranno consegnati sabato 17 dicembre alle ore 11 presso la sala consiliare comunale di Aulla (MS) dalle Associazioni genitori AGe Toscana e AGe “Alice e Flavio” di Aulla. Destinatari degli aiuti alcune famiglie gravemente colpite dall’alluvione e le scuole primarie e dell’infanzia del Circolo didattico di Aulla.

“I canali della solidarietà si sono subito attivati e ci sono giunte donazioni dalle AGe di tutta Italia, da classi intere di bambini e dalla generosità di semplici cittadini -dichiara la presidente AGe Toscana, Rita Manzani Di Goro- E’ con grande gioia che adesso, grazie all’AGe di Aulla e al suo Direttivo, incontriamo alcune famiglie con bambini che hanno subito gravi danni e consegniamo nelle loro mani tutto quanto finora pervenuto. L’intervento solidale proseguirà durante questo anno scolastico, perché le Associazioni genitori di varie regioni stanno portando avanti numerose iniziative. Sarà così possibile raggiungere altre persone in difficoltà”.

Oltre che dell’aiuto di singole classi e di benefattori, le famiglie alluvionate di Aulla beneficeranno di alcune iniziative di solidarietà che vanno avanti già da tempo. Una è quella del ‘compleanno solidale’ dell’AGe di Paderno Franciacorta  (BS): ai bambini invitati viene richiesto un contributo di cinque euro, poi con metà dei soldi raccolti viene acquistato un solo bel regalo per il compleanno, mentre l’altra parte serve a sostenere il progetto solidarietà. Al bambino che decide di fare il compleanno solidale viene consegnato un attestato di ringraziamento da parte dall’AGe per aver sostenuto in concreto il progetto di solidarietà.

 

Ulteriore aiuto alle famiglie di Aulla colpite dall’alluvione è giunto tramite l’AGe dal Fondo di Solidarietà “Nicola Balbo”, istituito nel 2004 grazie ad un’iniziativa congiunta tra Ufficio risorse umane e RSU aziendali della Fosber SpA, un’azienda metalmeccanica ubicata nella provincia di Lucca. Il fondo è alimentato in egual misura da donazioni volontarie dei lavoratori aderenti e dall’azienda. In occasione del Natale Fosber ha scelto inoltre di collaborare con UNICEF sostenendo con una donazione il progetto “Guerra in Libia: non lasciamo soli i bambini”,  per garantire a tanti bambini vaccini, acqua potabile e cura salvavita.  

Giunge dal Casentino una specifica raccolta di solidarietà a favore le scuole primarie e dell’infanzia del Circolo didattico di Aulla: una delegazione guidata dal vicepresidente AGe Toscana Antonio Fani consegnerà nelle mani della Dirigente scolastica quanto raccolto grazie al grande sostegno e alla partecipazione nell’Istituto comprensivo “G. Sanarelli” di Stia (AR), del consiglio di istituto e della dirigente scolastica prof.ssa Graziella Bruni. L’iniziativa è stata promossa in accordo con le Pro loco dei comuni di Pratovecchio, Stia e Castel S. Niccolò, comuni sui quali insiste l’istituto comprensivo.

“Lavorare insieme per raccogliere fondi da destinare alle scuole di Aulla così gravemente colpite ha contributo a rinsaldare i rapporti fra genitori e istituzione scolastica e a promuovere i rapporti umani -racconta Antonio Fani- È stato un bel modo di passare il testimone dai membri del consiglio di istituto uscente ai nuovi eletti, in particolare per quanto riguarda la componente genitori”.

Per informazioni: agetoscana@age.it - 328 8424375 - www.agetoscana.it - www.facebook.com/agetoscana

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!